Dr.ssa Veronica Palermo
BIOLOGO - NUTRIZIONISTA NAPOLI

Sei in: Infonutrizione Blog Curiosità Nutrizione a portata di mano, il tè della longevità.

Nutrizione a portata di mano, il tè della longevità.

8 Novembre 2012 di Dr.ssa Palermo

tè pu- erh Secondo la tradizione cinese, il tè pu-erh possiede  caratteristiche jing e jang.

Ciò significa che bevendo questo tè si porta il nostro corpo all’equilibrio della forma ideale.

La dinastia Qing considerava il tè Pu-erh come un tributo imperiale ed impose che se ne potessero raccogliere solo trentatremila chili all’anno.

Andrebbe aggiunto nella nostra nutrizione quotidiana;

Utile anche per chi ha difficoltà a perdere peso.

Questo ci dà tanta energia Qi (energia vitale), il che ha effetti benefici sul corpo, ne cura l’equilibrio e l’armonia.

Da ricerche effettuate, si evince che aggiunto alla nostra nutrizione, possedendo molte proprietà medicali, ottiene molti effetti benefici, come:

  • Migliora i livelli di colesterolo;
  • Agisce sulla pressione sanguigna;
  • Tiene sotto controllo i livelli di glicemia;
  • Migliora la digestione;
  • Ideale per la perdita di peso;
  • Migliora la flessibilità del corpo e della mente;
  • Scioglie il catarro;
  • Migliora le capacità visive;
  • Facilita l’eliminazione dei radicali liberi e ne limita i danni;
  • Elimina le tossine, estremamente dannose per l’organismo;

 

…e quindi buon tè a tutti!!!

St Antonio Medical Institute di Parigi;
French State Health Medicine Research Institute all’Assails Nutrition Physiology Research Institute.

 

Saluti cordiali,
Dr.ssa V. Palermo nutrizionista a Napoli.

11 commenti
Invia un commento

Ricevi notifiche via e-mail. Oppure iscriviti senza commentare.

  1. Magda scrive:

    I’m impressed. You’ve really raised the bar with that.

    24 Marzo 2013 alle 09:33
    • Zsolt scrive:

      Grazie dott.ssa per le informazioni importanti!
      Le volevo chiedere se fare bollire i semi di lino con poca acqua per utilizzare poi il liquido ottenuto (per esempio per la preparazione di torte vegane) potrebbe danneggiare la salute?
      O si perdono soltanto le proprietà, ma male non fa? 🙂
      Lo chiedo perché ho sentito da qualche parte che con l’olio di lino se non viene rispettata la catena del freddo non solo non fa più bene ma potrebbe anche creare dei problemi…
      Grazie.

      10 Luglio 2013 alle 07:04
  2. Ivan scrive:

    Mi raccomando scegliete Twinings è il migliore

    22 Luglio 2013 alle 11:52
  3. Dr.ssa Palermo scrive:

    Questa qualità di tè la si può trovare nei negozi di vendita solidale oppure nelle erboristerie.

    22 Luglio 2013 alle 12:17
  4. Ivan scrive:

    Ciao Marta quello di cui parli tu e’ il classico English Breakfast te’ nero proveniente dall’India,Sri Lanka e Kenya; mentre quello di cui parla Veronica e’ un te’ verde post-fermentato proveniente dalla Cina, precisamente dalla regione dello Yunnan, ed e’ sottoposto ad una doppia fermentazione che lo rende appunto ricco di antiossidanti naturali ed ha un leggero sapore di mosto autunnale.

    22 Luglio 2013 alle 12:21
  5. Sarah scrive:

    Sono interessata dove posso comprare questo tè grazie.

    22 Luglio 2013 alle 12:25
    • Dr.ssa Palermo scrive:

      salve, lo può trovare in erboristeria oppure in erboristerie on line 🙂

      22 Luglio 2013 alle 12:27
  6. Kermit Storlie scrive:

    Just wanna remark that you have a very decent internet site , I enjoy the style and design it really stands out.

    26 Febbraio 2015 alle 10:52
  7. Karmen Bellamy scrive:

    Thanks for helping out, excellent info .

    28 Marzo 2015 alle 11:02