Dr.ssa Veronica Palermo
BIOLOGO - NUTRIZIONISTA NAPOLI

Sei in: Infonutrizione La nutrizionista risponde Alimentazione corretta Perché non perdo peso anche con sport e dieta?

Perché non perdo peso anche con sport e dieta?

7 Luglio 2018

Domanda:

Non perdo peso

Buongiorno,

mi chiamo Sara ho 33 anni sono alta 1.60 m, peso attualmente 65 chili, a seguito di una dieta e esercizio che ho iniziato a meta Marzo 2018 ho perso 5 chili in 1 mese e mezzo, da 1 mese circa non perdo più peso.

Premetto che seguo uno dieta che consiste in latte di soia al mattino con pane integrale circa 50 gr, mela alle 11 pranzo 80 gr di pasta o riso, carne bianca o pesce, verso le 4 di pomeriggio caffe ginseng e la sera cerco di non mangiare ne carboidrati ne dolci, di solito il sabato lo tengo libero.

Inoltre vado in palestra 3 volte alla settimana alternando 25 minuti di corsa con 35 minuti di pesi e attrezzi inoltre camino molto anche 1 ora al giorno tutti i giorni e uso la bicicletta per piccole commissioni ogni tanto e la domenica gioco a livello amatoriale pallavolo.

Posso chiedere a cosa si deve quello stancamento di peso? Vorrei perdere altri 5 chili.

Grazie saluti.

 

Risposta:

Buongiorno Sara,

devo fare una premessa doverosa, la bilancia, come strumento sulla quale tutti noi saliamo per misurare il nostro peso corporeo, soprattutto in corso di un regime ipocalorico volto al dimagrimento, non discrimina ciò che sta pesando, non le farà comprendere la qualità del suo peso, ovvero non fornirà indicazioni su cosa ha perso ovvero, se ha perso massa grassa e incrementato quella muscolare, oppure se ha un eccesso di ritenzione idrica o se è disidrata.

Tenga presente inoltre che chi pratica, contestualmente al regime dietetico, attività fisica, sia questa di tonificazione o volta all’ipertrofia muscolare, può anche vedere non scendere di molto l’ago della bilancia poiché lo sport va ad ageire sulla a componente muscolare, ne incrementa il volume e anche la sua densità e quindi il relativo peso che lei vede poi rappresentato sulla bilancia.

Quindi per prima cosa, le consiglio di effettuare una bioimpedenziometria, (BIA AKERN) per capire e quindi conoscere così la sua composizione corporea e valutarne i diversi componenti e comprendere se la sua difficoltà nel perdere peso è legata effettivamente ad una stasi nella perdita di massa grassa o ad un incremento della componente muscolare o ad un blocco metabolico.

Se si dovesse evidenziare poi che il suo è effettivamente un blocco metabolico, bisognerà valutarne l’entità e la successiva strategia.

Ricordo anche che in un regime ipocalorico, volto alla perdita di massa grassa, la perdita di peso relativa, che si osserva sulla bilancia subisce delle fasi di rallentamento fisiologiche.

Da quello che ho letto lei è una sportiva che effettua una alimentazione varia.

Effettui una bioimpedenziometria e si consulti con uno specialista per attuare così una strategia adatta e calibrata per lei.

Resto a sua disposizione.

Saluti cordiali,
Dr.ssa V. Palermo nutrizionista a Napoli.

0 commenti
Invia un commento


Solo gli utenti registrati possono commentare,
per continuare ACCEDI oppure registrati.

Ricevi notifiche via e-mail. Oppure iscriviti senza commentare.