Dr.ssa Veronica Palermo
BIOLOGO - NUTRIZIONISTA NAPOLI

Sei in: Infonutrizione Blog Articoli Verdure di stagione: Novembre.

Verdure di stagione: Novembre.

18 novembre 2015 di Dr.ssa Palermo

Frutta e verdura NovembreEd ecco giunto NOVEMBRE e con esso le nostre tavole si riempiono di ortaggi e verdura dai mille profumi e colori.

Partiamo dal cavolfiore dai forti effetti antiinfluenzali, ricco infatti di vitamine del gruppo B, VIT. A e VIT. C;

Ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche oltre ad essere un ottimo depurativo; è particolarmente indicato anche a chi soffre di anemia poiché ricco in ferro, acido folico e magnesio; ottimo inoltre per i DIABETICI ed i celiaci; può essere cucinato al vapore ma anche al gratin;

Altro ortaggio dalle mille proprietà e virtù è il FINOCCHIO, diuretico e depurativo, può essere consumato A fine pasto aiutandone la digestione anche sotto forma di decotto; Ricco in fibre aita a tenere sotto controllo la glicemia;

Ed ecco che finalmente è arrivato il signor CARCIOFO, anche lui pieno di virtù, ricco in CINARINA, utile per contrastare i livelli di ossidazione del colesterolo ldl, inoltre è ricco in vit. C ferro e carboidrati; sembra aiuti a contrastare l’invecchiamento cellulare; ricco in fibre aiuta anche il transito intestinale; ottimo per l’osteoporosi poiché ricco in vit. K; inoltre è un depurativo epatico ma svolge effetti positivi anche a livello dei reni e cistifellea.

Questo mese potete ancora trovare, ravanelli, radicchio, cicoria, zucca, funghi, topinambur, barbabietole, rabarbaro;

Tra la frutta troviamo le tanto amate e benefiche CASTAGNE; da mangiare calde in un cartoccio mentre si passeggia o davanti al camino o come i francesi che le adorano glaces, attenzione però a non mangiarne parecchie 100 grammi di castagne forniscono 165 chilocalorie essendo ricche in carboidrati per l’84%, per il 7% di proteine ed il 9% di grassi; questa loro composizione le rende simili ad un cereale e per questo in passato venivano dette “cereali che crescono sugli alberi”; le castagne sono prive di colesterolo come tutti gli alimenti di origine vegetale, 100 grammi di castagne forniscono 81 mg di fosforo, 30 mg di calcio, ottime quindi per chi soffre di osteoporosi, 0,9 mg di ferro e 395 mg di potassio.

La farina di castagne veniva usata in passato per le donne che avevano un flusso mestruale abbondante, mentre a chi aveva problemi di milza venivano consigliate le caldarroste. Attenzione per i diabetici, obesi a chi soffre di gonfiore addominale.

Altro frutto ottimo sono le MELE, ne esistono diverse varietà, quella annurca è ottima per chi soffre di problemi intestinali. Un famoso detto ”una mela al giorno toglie il medico di torno” ha di certo un suo fondamento;

Ottime per lo svezzamento dei neonati, poiché acqua, fibre, proteine e minerali sono in perfetto equilibrio tra loro, ricche di ferro, calcio, potassio, fosforo e magnesio, contengono inoltre vitamine ed in particolare la vitamina A e la vitamina C, ottime per rafforzare il nostro sistema immunitario.

Dalle proprietà antianemiche e diuretiche, aiuta a regolare il transito intestinale, ma sono ottime anche nel regolare abbassando i livelli di colesterolo e zuccheri nel sangue, ottime quindi per diabetici;

inoltre grazie all’elevato contenuto in PECTINA agisce da CHELANTE dei metalli pesanti come piombo e mercurio; se si ha la possibilità di comperare quelle biolgiche, si raccomanda di assumerle con tutta la buccia, studi condotti da ricercatori della CORNELL UNIVERSITY hanno evidenziato alcune sostane tra cui TRITERPENOIDI che sembrerebbero contrastare il proliferare dei tumori;

Sulle nostre tavole per tutto il mese di novembre possiamo ancora trovare, pere, uva, kiwi, melograna, fichi, cachi, carruba.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Come valuti questo articolo?
Punteggio: 4.9/5 (basato su 11 voti)
Verdure di stagione: Novembre., 4.9 out of 5 based on 11 ratings
0 commenti
Invia un commento


Solo gli utenti registrati possono commentare,
per continuare ACCEDI oppure registrati.